Seleziona una pagina

Niente riposo per la Primavera che questa mattina ha recuperato la sfida con il Brescia rinviata lo scorso 14 marzo per positività avversarie.

Il risultato ha sorriso alle padrone di casa che hanno vinto 4-2 contro un buon Vicenza, in partita fino alla fine grazie alla doppietta di Stocchero.

Le Biancorosse si erano portate in vantaggio e allo scadere del primo tempo hanno subìto il pareggio di Mombelli; nella ripresa Paris e Tengattini hanno però ribaltato la partita mentre Prederi ha chiuso definitivamente i conti sul finale dopo il secondo gol di Stocchero.

 

Pasquetta alternativa al Centro Sportivo Ignazio Simoni di Paratico, in campo Brescia e Vicenza per il recupero della quinta giornata del girone di ritorno.

La partita non è sicuramente facile ma le Biancorosse non vogliono lasciare vita facile alle Leonesse che hanno solo tre punti in più in classifica.

L’inizio fa ben sperare e all’11′ il Vicenza passa meritatamente in vantaggio: Dal Lago in progressione da sinistra si accentra e serve Stocchero appena dentro l’area di rigore, la n.9 controlla e con il destro calcia rasoterra e manda la palla a fil di palo dove non può arrivare Bertoli. 0-1.

Gol Stocchero

Il Brescia non sembra subire troppo il colpo, attacca e crea qualche occasione, ma Papandrea fa buona guardia e non si fa sorprendere.

Dall’altra parte ci prova invece Bauce con una punizione da lunga distanza, palla larga sul fondo.

E’ un primo tempo equilibrato, le Biancorosse giocano bene ma non riescono ad evitare il gol del pareggio ad un minuto dalla fine: calcio d’angolo di Lumina dalla destra, nel mezzo sbuca Mombelli che di testa schiaccia e segna l’1-1.

 

La partita è aperta e nella ripresa tutto può succedere. Purtroppo però sono ancora le padrone di casa a segnare e al 52′ il Brescia sfrutta un errore del Vicenza in fase di costruzione per raddoppiare: Tengattini recupera un pallone pericoloso al limite dell’area e crossa da destra, all’altezza del dischetto del rigore si fa trovare pronta Paris che salta e al volo con il mancino spedisce la palla in rete con l’aiuto della traversa. Gran gol e 2-1.

Il vantaggio dà morale al Brescia che con il passare dei minuti attacca sempre di più ma è poco cattivo negli ultimi 16 metri.

 

Le Biancorosse comunque non mollano: al 62′ Battilana lascia momentaneamente il suo posto in difesa e arriva alla conclusione dalla lunga distanza, la palla è calciata bene ma si spegne di poco sul fondo alla destra del portiere avversario.

Al 78′ ci provano ancora: tocco a mezz’altezza per Todesco che in area prolunga con il tacco per Bauce, la n.10 biancorossa conclude debolmente con il destro e Bertoli para.

 

Il risultato rimane in bilico fino all’84′ quando Tengattini va via in velocità sulla destra, entra in area e calcia sul secondo palo siglando il 3-1.

Sembra finita ma Stocchero al 92′ riaccende le speranze del Vicenza: lancio troppo lungo, la n.9 ci crede lo stesso, supera in velocità il difensore del Brescia, in scivolata anticipa il portiere in uscita al limite dell’area e spedisce in rete il 3-2.

E non è ancora finita perché rimangono altri due minuti di recupero, ma nell’ultimissimo assalto il Brescia cala il poker: angolo da sinistra, palla sul secondo palo, rimpallo sulla linea e tocco di Prederi per il definitivo 4-2.

 

Nonostante la sconfitta, le Biancorosse sono uscite a testa alta dopo una partita chiusa solo sul finale dalle avversarie.

I punti sono sicuramente importanti per il morale, ma dopo le due sconfitte con San Marino ed Hellas Verona, anche questa prestazione è importante.

Domani si torna già al lavoro perché domenica si recupera la seconda partita rinviata per Covid, il big match contro l’Inter. Un’altra sfida inedita contro una squadra che non ha bisogno di molte presentazioni e che si gioca il primato in classifica, una sfida da un sapore diverso che deve dare ancora di più la carica al gruppo.

 

 

TABELLINO

Brescia Calcio Femminile – Vicenza Calcio Femminile 4-2 (1-1)

 

BRESCIA CALCIO FEMMINILE

1 Bertoli, 2 Zamblera, 3 Panza, 4 Mombelli (dal 52′ 17 Zonca), 5 Canobbio, 6 Verzeletti, 7 Tengattini (C) (dall’85’ 15 Bonardi), 8 Stirati (dall’85’ 16 Prederi), 9 Colombo, 10 Lumina (dal 71′ 19 Algisi), 11 Paris (dall’85’ 20 Belli)

A disposizione: 12 Zanaglio, 13 Angoli, 14 Paladini, 18 Pedrini

All. Mondini Alessandro

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE

1 Papandrea, 2 Lazzari (C), 3 Gobbato, 4 Lugato (dal 76′ 16 Zanini), 5 Imparato (dal 63′ 13 Fitch), 6 Battilana, 7 Pettenon (dal 57′ 14 Ovsijenko), 8 Montemezzo (dal 63′ 15 Grendene), 9 Stocchero, 10 Bauce, 11 Dal Lago (dal 57′ 18 Todesco)

A disposizione: 12 Savegnago, 17 Bonato

All. Frigo Giordano

 

Marcatrici: 11′ e 90’+2 Stocchero (V); 44′ Mombelli (B); 52′ Paris (B); 84′ Tengattini (B); 90’+5 Prederi (B)

Arbitro: Brozzoni Giorgio (Bergamo)

Assistenti: Crippa Enea e Balestra Andrea (Bergamo)

Ammonite: Zamblera (B)

Recupero: 0′; 4′

 

I risultati della 7^ giornata di ritorno (partite del 14/03/21)

Cittadella – Riozzese Como 6-0

Hellas Verona – Tavagnacco 6-0

Orobica – Juventus 8-0

San Marino – Chievo Verona 4-0

Sassuolo – Inter 3-5

Brescia – Vicenza 4-2 (giocata il 05/04/21)

 

La classifica del Girone 1

Juventus 24 *

Inter 24 *

Sassuolo 19

Hellas Verona 16 *

Cittadella 16

San Marino Academy 12 *

Brescia 9 *

Tavagnacco 9

Riozzese Como 7

Orobica 7

Chievo Verona 4

Vicenza 3 *

* 1 partita in meno

 

Marco Bedin

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile