Seleziona una pagina

In una piovosa domenica di dicembre, il Vicenza cade per due reti a uno sul campo del Cesena. Le Biancorosse, che non scendevano in campo dalla partita contro il Tavagnacco del 25 ottobre, trovano il vantaggio con Kastrati, ma poi non riescono a reggere la straripanza delle bianconere, complice anche un campo acquitrinoso e la mancanza di minutaggio sulle gambe.

Parte subito a bomba il Cesena, ma il cross basso dalla sinistra di Casadei non trova nessuno in area.

Il primo brivido al 10’: corner in area, dal mischione che ne nasce Costi la spizzica bene di testa. È bravissima Bianchi a deviarla con la mano aperta.

Su ribaltamento di fronte, due minuti dopo, punizione per il Vicenza battuta in area di Maddalena: Yeboaa non riesce a colpire di testa ed il pallone esce.

Al 15’ occasionissima per il Cesena: Porcarelli, pescata da un lancio lungo, arriva a trovarsi a tu per tu con Bianchi e la supera con un sinistro rasoterra. È provvidenziale l’intervento di Maddalena, che salva sulla linea.

Il gol del Vicenza arriva al 20’, ed è una magia di Kastrati: Cattuzzo vede la numero 10 in prossimità del limite sinistro dell’area e la serve con un passaggio millimetrico, prolungato da Basso di testa. Kastrati esplode un tiro potente e preciso che va ad infilarsi sotto l’incrocio lontano, sul quale nulla può fare Pignagnoli.

Al 34’ bel tiro da fuori delle bianconere, Bianchi mette in corner.

La partita si fa sempre più fisica, mentre il campo è sempre più zuppo.

Il Cesena ci prova ancora al 39’ con Simei, sempre dalla distanza: il rasoterra esce di pochissimo alla destra di Bianchi.

Il Cesena cresce, e al 42’ pareggia: Porcarelli va in progressione dalla sinistra, venendosi a trovare a tu per tu con Larocca. La 14 romagnola si accentra e fa partire un destro secco, sul quale nulla può Bianchi.

Il primo tempo si conclude con la punizione dal limite di Missiaggia, bloccata da Pignagnoli.

Nel secondo tempo il Cesena ha subito un’occasione d’oro: al 46’ Costi colpisce in pieno la traversa.

In questa fase è il Cesena che fa la partita, ma la retroguardia biancorossa è attenta e contiene.

Ancora Costi, al 53’, becca la parte alta della traversa con un tiro da fuori deviato.

Al 58’ Pignagnoli in uscita ferma Yeboaa lanciata a rete. Un minuto dopo Bianchi devia in alto l’insidioso tiro da fuori di Georgiu.

Al 64’ fa l’esordio in biancorosso Elisa Fasoli.

Al 65’ occasionissima per il Vicenza: corner per le Biancorosse, il portiere respinge con i pugni, sul pallone arriva Missiaggia che tira a botta sicura ma Cuciniello, sulla linea, respinge.

Al 66’ il Cesena agguanta il vantaggio: Costi viene beccata libera in area, ma non riesce ad indirizzare nello specchio. Il pallone resta lì, e la nove bianconera riesce ad arrivare nuovamente al tiro. Nel tentativo di sgomberare, Larocca devia sfortunatamente il pallone nella propria rete, di testa.

Il Vicenza tenta di reagire, e la partita si fa quasi cattiva, ma le Biancorosse non riescono mai ad essere veramente pericolose, complice anche il campo scivoloso che mette a dura prova le calciatrici più tecniche.

Con il tiro di Yeboaa, parato da Pignagnoli, si conclude la partita.

Una prestazione così così per un Vicenza a corto di minuti, contro un avversario di caratura. Ora le Biancorosse dovranno mettersi al lavoro per recuperare le forze mentali e fisiche ed affrontare al meglio il Chievo, domenica prossima.

 

 

 

TABELLINO

Cesena Calcio Femminile – Vicenza Calcio Femminile 2-1

 

CESENA CALCIO FEMMINILE

Pignagnoli, Pavana, Carlini, Casadei (57’ Zani), Costi (80’ Gallina), Porcarelli, Beleffi, Cuciniello, Simei (Delfrancia 71’), Georgiu, Pastore (C)

A disposizione: Pacini, Petralia, Paolini, Siboni, Cotrer

All. Rossi Roberto

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE

Bianchi, Galvan (72’ Gobbato), Ferrati, Missiaggia (C), Yeboaa, Kastrati, Basso, Maddalena, Dal Bianco (85’ Frighetto), Larocca, Cattuzzo (64’ Fasoli)

A disposizione: Dalla Via, Balestro, Bonzi, Broccoli

All. Dori Cristian

 

Arbitro: Bracaccini di Macerata

Assistenti: Persichini e Donati di Macerata

Recupero: 1’, 4’

Marcatrici: 20’ Kastrati (V), 42’ Porcarelli, 66’ Larocca aut. (C)

Ammonite: Casadei, Beleffi, Georgiu, Delfrancia (C), Larocca (V)

 

Risultati 10^ giornata Serie B

Chievo – Perugia 3-1

Brescia – Riozzese Como 1-2

Cesena – Vicenza 2-1

Orobica – Cittadella RINVIATA

Pomigliano – Pontedera 1-0

Ravenna – Lazio RINVIATA

Roma – Tavagnacco RINVIATA

 

Classifica

Riozzese 17
Pomigliano 14
Cesena 14
Ravenna 13
Brescia 13
Lazio 11
Chievo 11
Tavagnacco 11
Vicenza 8
Cittadella 7
Pontedera 7
Orobica 6
Roma 3
Perugia 3

 

Foto: Camilla Tresso

Francesco Brun
Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile