Seleziona una pagina

Una Biancorossa alle prese con il calcio d’oltremanica! Lisa Pegoraro, 21 anni, ha vestito per ben 11 stagioni la maglia del Vicenza Calcio Femminile, giocando come difensore. A fine agosto però Lisa ha deciso di lasciare l’Italia per poter vivere un’esperienza a Londra come ragazza alla pari, senza riuscire tuttavia a fare a meno del pallone.

Dopo un po’ che ero in Inghilterra – racconta Lisa -, ho avvertito la mancanza del campo da gioco, e sono andata alla ricerca di una squadra di calcio che, compatibilmente ai miei orari, mi desse la possibilità di giocare. Ho iniziato a cercare che era già ottobre, e quindi la maggior parte delle squadre avevano la rosa già al completo. Alla fine ho trovato una squadra che partecipa alla The Clapham Women’s Saturday Football League, una lega amatoriale nella quale le giocatrici scendono in campo in base alle loro abilità. Io sono stata inserita nell’LFA Clapham, che milita in seconda divisione. Mi trovo bene, ed ho un ottimo rapporto con le compagne, sono tutte ragazze simpatiche”.

Dopo settimane di allenamenti, il 5 dicembre è arrivato l’esordio: “Giocavamo in Coppa, contro una squadra di prima divisione – prosegue Lisa -. Abbiamo disputato un’ottima prestazione, e siamo riuscite a vincere 3 a 2. La seconda partita invece l’ho giocata il sabato successivo, in campionato. Era il classico match contro una squadra che prende palla e la butta in avanti. Nel primo tempo ci siamo adattate al loro gioco, andando un po’ in difficoltà. Nel secondo invece ci siamo messe a giocare, anche se ci mancava il gol. Io avevo avuto un paio di occasioni, ma non ero riuscito a sfruttarle al meglio. Poi, da calcio d’angolo, una mia compagna che ha i piedi fatati ha disegnato una traiettoria perfetta, io ho colpito di controbalzo e l’ho messo nell’angolino in alto a sinistra. La partita è finita 2 a 0”.

La prestazione di Lisa non è passata inosservata: “Sabato scorso – conclude – mi hanno chiamato a giocare in prima divisione. Incontravamo una squadra tostissima, e avevamo parecchie assenze. La partita è finita 2 a 1 per loro. Comunque non mi sono affatto scoraggiata, anzi, sono prontissima per la prossima partita!”.

Francesco Brun
Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile