Tempo di lettura: 2 minuti e 30 secondi

 

Prima uscita in campionato e subito il Vicenza inciampa sulla più promettente delle neo-promosse: nato nel 2022 e subito vincitore del campionato di eccellenza, il Meran Women entra in gamba tesa sulla migliore dello scorso anno grazie a due nuovi innesti, decidono infatti la doppietta di Nischler arrivata dal Brixen Obi ed il gol (accompagnato dall’assist per il 0-2) di Sartori, ex Isera.

Sulla carta le statistiche danno tutte ragione alla squadra di Dalla Pozza che però ha mancato di capitalizzare le occasioni, spesso a causa di un attacco troppo statico, ma hanno influito sicuramente diversi fattori; non dimentichiamo che alle Biancorosse mancavano 4 giocatrici per infortunio e che Maddalena è uscita quasi subito per un colpo alla testa.

Il primo gol è arrivato su una disattenzione di Misssiaggia che ha sottovalutato Nischler e la sua velocità, tutto il dominio portato avanti nel primo tempo è dunque finito in un nulla di fatto che è stato pagato negli ultimi 20 minuti, quando sono arrivate le due reti definitive.

Vicenza Calcio Femminile
 
Meran Women
56
% Possesso palla
44
11 (7)
Tiri (in porta)
5 (2)
6
Falli
14
0
Fuorigioco
5
9
Calci d'angolo
2
0
0
0
0

AZIONI SALIENTI

17’: Cattuzzo fa filtrare un ottimo pallone per Basso che corre verso la porta, anticipa e chiude in rimessa laterale Margeskin.

18’: Calcio d’angolo del Vicenza che finisce sulla fascia opposta, Missiaggia impedisce alla palla di uscire e fa poi partire un cross in direzione Basso che colpisce piano e centrale di testa, facile presa del portiere.

20’ ⚽️: Disattenzione clamorosa della difesa biancorossa, Missiaggia ritarda troppo il rinvio e quando Nischler pressa per cercare di rubar palla viene colpita dal rilancio del capitano, la sfera schizza dunque dritta in porta, non può nulla Palmiero Herrera che si trovava fuori dai pali in supporto.

29’: Cross pericoloso di Nischler, c’è però la spizzata di Gobbato che salva tutto e mette fuori.

31’: Calcio di punizione assegnato al Vicenza, Montemezzo lancia in area dalle parti di Basso che devia di testa il pallone spedendolo di poco sopra la traversa.

39’: Spiovente di Cattuzzo che vede Marchiori alle spalle della difesa, non tocca per un soffio il neo-acquisto.

57’: Doppia occasione Vicenza dalla lunetta del corner, entrambe le volte è Penzo a rendersi pericolosa: la prima deviazione finisce sulla traversa, al secondo corner invece centra lo specchio, ma il tiro viene respinto dal portiere.

64’: Marchiori approfitta della leggerezza del Meran in fase di impostazione ed intercetta un passaggio del portiere, dalla fascia lascia partire un cross rasoterra per Basso, Valenti si fa perdonare, le esce sui piedi e si salva in corner.

73’: Altra disattenzione della difesa del Meran che permette a Penzo di rubare il possesso in zona pericolosa, Terry viene fermata irregolarmente, ma l’azione prosegue perché la palla arriva a Basso che con un filtrante prova a servire Plechero, anticipata dal portiere in uscita.

82’⚽️:  Nischler trova energie nascoste e passa in mezzo a due difensori per raggiungere un filtrante su cui sembrava nettamente in svantaggio, con un pallonetto al bacio poi scavalca Palmiero Herrera fuori dai pali, tocco di classe sopraffina dell’ex Brixen con cui conquista la doppietta, l’assist è stato di Sartori.

85’⚽️: Ripartenza micidiale del Meran racchiusa nel filtrante di Pisoni per Sartori che salta il portiere e appoggia facilmente in rete.

TABELLINO

Vicenza Calcio Femminile – Meran Women 0-3 (0-1)

VICENZA CALCIO FEMMINILE

1 Palmiero Herrera, 3 Fasoli, 18 Maddalena (dal 13’ 5 Penzo), 4 Missiaggia (c), 7 Montemezzo, 6 Battilana, 16 Marchiori (dal 72’ 19 Schiavo), 8 Cattuzzo (dal 87’ 13 Dal Lago), 9 Basso, 11 Dal Bianco (dal 51’ 20 Plechero), 2 Gobbato

A disposizione: 12 Dalla Via, 15 Pegoraro, 5 Penzo, 20 Plechero, 19 Schiavo, 17 Lugato, 14 Bauce, 10 D’Angelo, 13 Dal Lago

All. Dalla Pozza Moreno

MERAN WOMEN

12 Valenti, 25 Turrini (dal 90’ 18 Pircher), 91 Vuerich, 14 Barbacovi, 2 Margesin, 6 Abler, 10 Pfostl (c) (dal 61’ 13 Egger), 21 Peer (dal 64’ 27 Francesconi), 20 Nischler, 17 Zipperle (dal 51’ 22 Pisoni), 9 Reiner (dal 78’ 74 Sartori)

A disposizione: 1 Caser, 13 Egger, 5 Busetti, 27 Francesconi, 18 Pircher, 22 Pisoni, 49 Rabanser, 74 Sartori, 11 Tschoell

All. Campolattano Andrea

Marcatrici: 20’, 82’ Nischler (M); 85’ Sartori (M).

Arbitro: Tognoni Andrea (Vicenza)

Assistenti: Muccignato F. (Pordenone), Sandri N. (Vicenza)

Recupero: 1’; 5’.

RISULTATI DAGLI ALTRI CAMPI

C. Storico Lebowski 0:0 Bologna Women

Lumezzane VGZ 5:2 Venezia Calcio 1985

Orvieto F.C. 0:12 Jesina Femminile

Padova Femminile 4:0 Rinascita Doccia

Sambenedettese 1:0 Villorba Calcio

Venezia Calcio Femminile 1:0 Triestina Calcio Femminile

Femminile Riccione 3:2 Portogruaro Calcio Femminile

CLASSIFICA

  1. Jesina Femminile 3 pt.
  2. Padova Femminile pt.
  3. Lumezzane VGZ pt.
  4. Meran Women pt.
  5. Femminile Riccione 3 pt.
  6. Sambenedettese pt.
  7. Venezia Calcio Femminile pt.
  8. Bologna Womenpt.
  9. Centro Storico Lebowski pt.
  10. Portogruaro Calcio Femminile pt.
  11. Triestina Calcio Femminile pt.
  12. Villorba Calcio pt.
  13. Venezia Calcio 1985 pt.
  14. Vicenza Calcio Femminile pt.
  15. Rinascita Doccia pt.
  16. Orvieto F.C. pt.

Christian Berno

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

logo Vicenza Calcio Femminile

REGISTRATI!

Ti aggiorneremo con novità riguardanti il Vicenza Calcio Femminile che potrebbero interessarti.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!