Primavera chiude con il botto: 6-2 al Gordige con super 5tocchero

By
Updated: aprile 9, 2018

La stagione della Primavera si è conclusa sabato con una goleada ai danni del Gordige, sconfitto in trasferta 6-2.

Le Biancorosse in avanti con due gol di Stocchero, si fanno raggiungere dalla doppietta di Braga che accorcia le distanze al 45′ e pareggia i conti all’81’.

Nel finale però le ragazze di Mister Sella si scatenano e trovano 4 gol nel giro di 7′: Carino trasforma il delicato rigore procurato da Stocchero all’86’ e poi ancora Stocchero dilaga segnando una tripletta che le vale la cinquina personale.

 

In un campo difficile e sotto un caldo quasi estivo si gioca l’ultima partita del campionato Primavera.

La primissima occasione arriva per il Gordige dopo appena 2′ ma Scarmin è brava a respingere di piede e poi bloccare il tiro ravvicinato di Cesarato.

 

Scampato il pericolo, le Biancorosse passano in vantaggio al 14′: Carino serve a centrocampo Stocchero che si gira, salta un difensore, si invola in velocità verso la porta, scarta il portiere in uscita e con tutta calma insacca il gol dell’1-0.

 

Il Vicenza rischia poco o niente dietro e va vicino al raddoppio al 39′: filtrante preciso di Quaresima per Stocchero che sfugge alla trappola del fuorigioco e si ritrova davanti a Bragion che è brava a deviare in calcio d’angolo e a negarle la gioia della doppietta.

Passano appena 6′ e la n.9 si fa perdonare e buca per la seconda volta il portiere del Gordige: lancio di Vettore per Stocchero che nuovamente sorprende in velocità la difesa avversaria e ancora davanti a Bragion la scarta e fa 2-0.

 

Le certezze di un risultato quasi in cassaforte cigolano pochi secondi dopo quando proprio all’ultimo respiro le veneziane accorciano il risultato con Braga abile a sfruttare il caos in area di rigore per spingere in rete il pallone; si va quindi a riposo sul 2-1 in favore del Vicenza.

 

Nella ripresa si gioca ad armi pari e nessuna delle due squadre crea azioni pericolose; le Biancorosse reggono ma non riescono a chiudere la partita e all’81′ arriva la doccia fredda: ancora Braga viene servita tra le linee e batte Scarmin portando il risultato incredibilmente sul 2-2 tra la gioia dei tifosi di casa.

 

Il Vicenza si ritrova così a 10′ dalla fine da una possibile vittoria ad un pareggio, con il rischio che il Gordige possa segnare ancora; ma non molla e prova a riportasi in vantaggio.

La volontà delle ragazze viene premiata all’86′: Carino serve Stocchero che per la terza volta scarta Bragion e viene stesa in area; per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Carino e nonostante la pressione per un gol che potrebbe valere la vittoria, si dimostra fredda e realizza calciando a mezza altezza alla destra della n.1 avversaria.

 

Sfruttando l’onda di entusiasmo che ha portato il 3-2, le Biancorosse trovano quell’energia in più per chiudere definitivamente i conti e dilagano in pochi minuti con Stocchero che alla doppietta del primo tempo, aggiunge altri tre gol.

All’88′ Carino alza un pallone alto a scavalcare la difesa, Bragion esce dall’area per respingere la sfera ma viene sorpresa dal rimbalzo e Stocchero appoggia in porta con tutta calma il 4-2.

Non contenta della tripletta, al 91′ la n.9 ci mette lo zampino su una punizione pennellata dalla destra da Capitan Lazzari, che conclude la partita con un altro assist dopo aver abbandonato la difesa per arrivare sul fondo e servire al centro Stocchero che buca per la sesta volta la porta del Gordige.

 

Ormai siamo allo scadere e l’arbitro fischia la fine. Festeggia il Vicenza che chiude con un 6-2 il suo campionato e vendica la sconfitta dell’andata (2-5) punendo il Gordige proprio con le stesse due giocatrici che avevano segnato al Baracca (sfida decisa anche dalla tripletta di Braga)

Buona prestazione di tutte le ragazze che nonostante una condizione non perfetta sono riuscite a tenere duro fino all’ultimo e a portare a casa i 3 punti.

Ancora una volta, strepitosa Nicole Stocchero che sfortunatamente chiude “solo” al secondo posto la classifica marcatori con 24 gol, due reti sotto a Iacuzzi della corazzata Tavagnacco.

Per lei rimane comunque la soddisfazione di aver segnato quanto tutto il Gordige e più di Udinese (23) e Keralpen Belluno (9).

 

TABELLINO

Gordige Calcio Ragazze – Vicenza Calcio Femminile 2-6

 

GORDIGE CALCIO RAGAZZE

Bragion, Pilotto, Bonato, Guaraldo, Mainardi (C), Doria, Alfiero, Marajani, Braga, Ferro, Cesarato

A disposizione: Merli

All. Bonato Mauro

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE

Scarmin, Rossi, Lazzari (C), Pilan, Olivieri (90′ Fasolo), Bello G., Bello H, Quaresima (62′ Cortivo), Stocchero, Carino, Vettore (90′ Regretti)

All. Sella Daniele

 

Marcatrici: 14′, 45′, 88′, 91′, 92′ Stocchero (V), 45′, 81′ Braga (G), 86′ rigore Carino (V)

Arbitro: Salvagno Simone (Chioggia)

 

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

Condividi su:

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Info su uso dei cookies

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi