Ci pensa ancora bomber Missiaggia: Bologna battuto 1-0

By
Updated: gennaio 7, 2018
Selfie vittoria 1-0 Bologna

Comincia benissimo il 2018 per il Vicenza che si impone 1-0 in trasferta contro il Bologna dopo una bella prestazione.

Le Biancorosse giocano meglio e si rendono pericolose con azioni veloci, ma non riescono a capitalizzarle in gol. ll Bologna, 12 reti nelle ultime due partite, ha più occasioni per passare in vantaggio ma si infrange contro la buona difesa del Vicenza. L’episodio decisivo all’ 81′ con Capitan Missiaggia, brava a coordinarsi e insaccare al volo la respinta di un difensore dopo una punizione di Maddalena.

 

Alla vigilia, trasferta non facilissima per il Vicenza, ma le ragazze entrano in campo con lo spirito giusto e iniziano a pressare le avversarie, senza però trovare spunti in attacco.

È il Bologna a rendersi pericoloso al 9′: palla in area per Marcanti che stoppa spalle alla porta, si gira e tira calciando alto sopra la traversa.

 

Le Biancorosse creano la prima occasione al 17′ con un’azione che continuerà a mettere in difficoltà le avversarie per tutta la partita: passaggio filtrante tra linee per Frighetto che da destra entra in area e serve al centro Silvia Pomi, ma la n.7 non si coordina benissimo e svirgola con il destro da buona posizione.

Qualche minuto più tardi, ancora Vicenza in avanti con Fortuna che recupera un pallone al limite dell’area e calcia con il mancino, ma la sfera è bloccata senza troppi problemi da Lauria.

 

Il Bologna si rivede in avanti al 27′ con Abouziane: la n.16 si alza il pallone eludendo l’intervento di una giocatrice biancorossa ma conclude alto senza troppo impensierire Dalla Via; la n.1 del Vicenza si deve però impegnare al 28′ per deviare la gran botta al volo da fuori area di Gargan che avrebbe potuto portare in vantaggio le rossoblu.

 

Al 31′ ci riprova anche il Vicenza, questa volta dopo una bell’azione sulla sinistra: Silvia Pomi triangola al limite dell’area con Fortuna e poi serve Maddalena che da fuori area calcia con il mancino ma non inquadra la porta.

 

Il primo tempo si conclude con due occasioni per il Bologna: prima Bassi non riesce a inquadrare la porta di testa da pochi passi e poi al 42′ Minelli, servita da Marcanti, calcia sul primo palo ma Dalla Via è attenta e devia in angolo.

Sono 45′ vivaci in cui al Vicenza manca solo l’ultimo tassello: il tiro che si trasforma in gol.

La ripresa è molto simile al primo tempo, ma con qualche emozione in meno.

 

Al 54′ Minelli calcia da dentro l’area e, complice una deviazione, il suo tiro rasoterra sfiora il secondo palo e si spegne sul fondo; la stessa n.21 qualche minuto più tardi manca per questione di centimetri il tap-in vincente ben servito da Bassi.

 

Il Vicenza attacca ma non trova spunti e bisogna aspettare il 75′ quando inizia a creare occasioni importanti: Silvia Pomi serve Roberta Pomi che entra in area, punta un difensore e calcia sul primo palo, ma la palla si spegne sull’esterno della rete.

Qualche minuto più tardi Fortuna prova a pescare il jolly dal vertice destro dell’area di rigore, ma il suo tiro  si conclude a lato.

 

Le Biancorosse però non demordono e continuano a spingere per tentare il colpaccio, che arriva all’81′: punizione di Maddalena dalla trequarti, palla in area di rigore respinta di testa da un difensore e Missiaggia approffitta del non perfetto disimpegno per coordinarsi e al volo piazzare la sfera dove nulla può Lauria, firmando così il gol dell’1-0; la Capitana, con la sua terza rete, è la Biancorossa che ha segnato di più in questo campionato.

 

Il Bologna prova a recuperare ma non riesce più a sfondare e l’ultima speranza si spegne al 91′ con la bella semirovesciata di Bassi che si spegne sul fondo.

Il Vicenza porta a casa altri 3 punti importanti cominciando nel migliore dei modi questo 2018. Le bolognesi non erano una squadra semplice da affrontare, ma le Biancorosse hanno giocato bene meritando una vittoria cercata in tutti i 90′.

Si chiude così il girone d’andata, pronti a ripartire con il girone di ritorno domenica prossima nel derby contro la Pro San Bonifacio, sfida decisamente più difficile ma da affrontare con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia che hanno portato a queste ultime buone prestazioni.

 

TABELLINO

Bologna F.C. 1909 – Vicenza Calcio Femminile 0-1

 

BOLOGNA F.C. 1909 (4-4-1-1)

Lauria; Ternelli (79′ Rapisarda), Pacella, Simone, La Rocca (32′ Bassi); Gargan, Arcamone (60′ Casile), De Vecchis, Minelli; Marcanti (C); Abouziane (66′ Zanetti) (84′ Degli Espositi)

A disposizione: Passariello, Bolognini

All. Tavalazzi Daniela

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE (4-4-2)

Dalla Via; Calderaro, Missiaggia (C), Pegoraro, Frighetto; Rigon, Maddalena, Fortuna, Balestro; Pomi R., Pomi S.

A disposizione: Scarmin, Bettinardi, Cengia, Lazzari

All. Dori Cristian

 

Marcatrici: 81′ Missiaggia (V)

Arbitro: Tiraboschi Alessandro (Bergamo)

Assistenti: Dalsasso Lorenzo, Battilana Pietro (Bologna)

Recupero: 1′; 3′

 

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

Condividi su:

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Info su uso dei cookies

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi